martedì 15 maggio 2012

Dove va l' Architettura oggi?

Capita spesso di imbattersi in immagini,recensioni o altro di progetti realizzati o no, e provare un certo sconforto o senso di orrore.
Sempre più spesso mi viene da pensare a come sia possibile che certe cose vengano ,ancor prima che realizzate, anche solo pensate,concepite,poi progettate.
Che ne è di quell' Architettura semplice, elegante, rassicurante?
Possibile che nel mondo di oggi si tenda ad "urlare" ogni cosa? 
La casa, l' edificio dovrebbe essere qualcosa che ci infonda quel senso di rigore, purezza, tranquillità. 
Oggi invece ha successo il totale opposto, nomi eccellenti con cachet multimilionari vincono premi progettando veri e propri obbrobri,e vengono venerati per ciò che fanno.
Spero vi sia un' inversione di rotta, spero che le scuole cerchino di far capire l' importanza di un concetto quale quello che l' Architettura non è un monumento a se stessi,e che gli architetti tutti debbano farsi un esame di coscienza molto spesso prima di iniziare a pensare-progettare.
Basta fare un tuffo anche nel recente passato dove grandi maestri ci hanno regalato esempi superlativi di rigore, purezza, funzionalità, pur nella semplicità.
Mi chiedo infine, se questa è la base cosa sarà l' Architettura nei prossimi anni?



You often come across images, or other reviews of projects completed or not, and feel a certain discomfort or sense of horror.
Increasingly, it makes me think of how it is possible that certain things are, even before you realize, just think, conceived, then designed.
What has become of that 'architecture is simple, elegant and reassuring?
Possible that in today's world we tend to "shout" anything?
The house, the 'building should be something that we instill that sense of rigor, purity, and tranquility.
Today, however, has the total opposite happened, with top names cachet multimillionaires win prizes by designing real opprobrium, and are revered for what they do.
I hope there is a 'U-turn, I hope that schools seek to understand the' importance of a concept such as that 'Architecture is not a monument to themselves, and that all architects should be an examination of conscience often before you start thinking-designing.
Just take a dip in the recent past where the great masters have given us superb examples of rigor, clarity, functionality, despite the simplicity.
Finally, I wonder if this is the basic thing is the 'Architecture in the coming years?









Le immagini postate qui sopra sono semplicemente i primi esempi che mi son venuti in mente di getto, ma volendo si potrebbe andare ancora ed ancora avanti.

The pictures posted above are just the first examples that I have come to mind straight off, but if you want you could go further and further ahead.